MAX PEZZALI feat. J-AX con “SEMPRE NOI”

Di | 22 maggio 2012

Sempre noi” featuring J- Ax è il singolo inedito di Max Pezzali che anticipa in Radio, da Venerdì 25 Maggio, la pubblicazione di “Hanno ucciso l’uomo ragno 2012” (in uscita il 12 giugno e prodotto da Claudio Cecchetto e Pierpaolo Peroni per Atlantic/Warner Music), il disco celebrativo del ventesimo anniversario dell’album originario e che ripropone tutte le canzoni ricantate e riarrangiate da Max Pezzali con i maggiori esponenti della scena Rap.

Max Pezzali feat J. Ax - Sempre noi

Max Pezzali feat J. Ax - Sempre noi

Era, infatti, il 1992 quando gli 883 , alias Max Pezzali e Mauro Repetto, pubblicarono il loro primo album “HANNO UCCISO L’UOMO RAGNO” raggiungendo la prima posizione della Hit Parade con oltre 600.000 copie vendute e diventando la colonna sonora di un’intera generazione. Gli 883 vengono premiati come rivelazione dell’anno a “Vota la Voce”, il famosissimo referendum popolare di “Tv Sorrisi e Canzoni”.

Max Pezzali presenterà il nuovo progetto ed incontrerà i Fan nelle sedi FNAC delle principali città italiane: il 12 Giugno alla Fnac di Milano (ore 17.00); il 14 Giugno a Firenze (ore 17.00); il 15 Giugno a Roma (ore 18.00); il 18 Giugno a Torino (ore 17.00); il 19 Giugno a Verona (ore 17.00).

Così Claudio Cecchetto racconta questo nuovo progetto discografico: “Che emozione dopo 20 anni risentire per intero il primo album “Hanno Ucciso L’Uomo Ragno” di Max Pezzali. “Un’emozione resa più straordinaria dalla partecipazione dei Rapper più famosi d’Italia che hanno voluto aggiungersi ai successi contenuti in questo storico album degli 883. Hanno “inciso” l’Uomo Ragno J-AX, ENTICS, ENSI, TWO FINGERZ, EMIS KILLA, DARGEN D’AMICO, CLUB DOGO, FEDEZ E BABY K. Con loro tutto è ritornato di estrema attualità. Dopo 20 anni le canzoni hanno mantenuto la freschezza originale, riaggiornate dai più grandi protagonisti della scena Rap italiana per creare il nuovo album che festeggia il ventennale del debutto di Max Pezzali: “HANNO UCCISO L’UOMO RAGNO 2012”. Lo sto ascoltando in questo momento e ancora una volta penso che essere stato il talent-scout di Max Pezzali non è un merito…E’ UN ONORE!