Testo Comunicando – Fabrizio Moro

Di | 15 aprile 2012

Album: L’inizio (2013)
Testo della canzone Comunicando di Fabrizio Moro
Comunque sono fiero di quello che sono
vado avanti con la dignità  di un piccolo uomo
non mi hanno relato mai niente, niente
e c’è chi mi dipinge come un nuovo perdente

Che è stato baciato da una misera fortuna
per un piccolo spazio di tempo, tempo
ancora tempo per esprimere un pensiero
e lasciare le mie rime luccicare nel tempo

Comunque sono qui assolto da un reato
che a volte mi ha umiliato
caduto e alzato dai segni del passato
sto imparando.. comunicando

Comunicano, comunicando
cammino ma non so dove sto andando
comunicando, comunicando

Comunicano, comunicando
e intando della vita io mi sto innamorando
comunicano, comunicando

Sei stata qui, sei stata dove?
per un percorso lunghissimo io sono stato altrove
le finestre di casa erano chiuse
che fuori c’è un mondo con le idee un po’ confuse

Io cresco in un posto senza disciplina
ed ho la rabbia di chi da troppo tempo è in panchina
comunque sono qui avaro di rispetto
e con la spada e con l’elmetto difendo il mio carretto

e i miei sogni nel cassetto
vivendo, immaginando

Comunicano, comunicando
cammino ma non so dove sto andando
comunicando, comunicando

Comunicano, comunicando
e intando della vita io mi sto innamorando
comunicano, comunicando

Sbatto la testa, sbatto la testa
contro la diffidenza, la diffidenza
lungo i miei passi pesto la merda
ma non mi fermo mai

Sbatto la testa, sbatto la testa
contro la diffidenza, la diffidenza
lungo i miei passi pesto la merda
ma non mi fermo mai

Lungo i miei passi
lungo i miei passi
non mi fermo mai
Tutte le canzoni di Fabrizio Moro

Link Sponsorizzati