Testo Il Cielo E’ Vuoto O Il Cielo E’ Pieno – Ligabue

Di | 26 giugno 2008

Album: Buon Compleanno, Elvis! (1995)
Testo della canzone Il Cielo E’ Vuoto O Il Cielo E’ Pieno di Ligabue
Il mio amico Remo è cotto
son troppe sere che va troppo in là  e ci va di brutto
troppe sveglie con un cerchio cane
troppe fughe da dei letti solo per non dire un ciao
per non baciare mai.
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno
lui dice che ci guarderà  da solo poi.

Il mio amico Cico è cotto
non l’ho mai beccato sciolto o ciucco,
è così corretto
che ogni tanto io lo invio a cagare
ma bene o male
fra il Rosario e il valium io lo so cos’ha
di cui non mi dirà .

Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno
il giorno che gli viene un dubbio creperà .
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno.

Sotto il cielo di Bologna
fra felicità  e vergogna c’è già  la spinta per vivere.
Sotto il cielo di Dublino,
Cairo, Bogotà  e Pechino c’è già  il motivo per vivere.

Io non so se sono cotto
certi giorni non mi basta ciò che vedo
e sento e tocco
però so che non so stare fermo
e so che cerco
e so che tante volte trovo e perdo qui
fra corpi solidi.

Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno
il giorno che che ci guarderemo si saprà .
Se il cielo è vuoto o il cielo è pieno
se il cielo è vuoto o il cielo è pieno
Tutte le canzoni di Ligabue