Testo La Donna Mobile – Andrea Bocelli

Di | 31 dicembre 2011

Album: Unknown
Testo della canzone La Donna Mobile di Andrea Bocelli
La donna mobile
qual piuma al vento
muta d’accento
e di pensiero

Sempre un’amabile
leggiadro viso
in pianto e in riso
menzognero

La donna mobile
qual piuma al vento
muta d’accento
e di pensier
e di pensier
e di pensier

sempre misero
chi a lei s’affida
chi le confida
mal cauto il core

Pur mai non sentesi
felice appieno
chi su quel seno
non liba amore

La donna mobil
qual piuma al vento
muta d’accento
e di pensier
e di pensier
e di pensier
Tutte le canzoni di Andrea Bocelli