Testo Lacrime Dalla Luna – Gianluca Grignani

By | 5 settembre 2011

Album: Uguali E Diversi (2002)
Testo della canzone Lacrime Dalla Luna di Gianluca Grignani
Nasce la mia canzone
davanti alla televisione
in questo pomeriggio di domenica
nasce la mia canzone
come una tentazione
che seduto sul mio letto
golosamente aspetto
e vola un’emozione
e sarà  canzone
che scivolando va
fuori dalla stanza
e come una fotografia
che un giorno sai era mia
ma ora non c’è più
forse l’hai trovata tu

che non ti sei arreso
e sei sospeso
come un campo di stelle
che è là  dietro la collina
e la notte di prima
sarà  una nuova mattina

nasce la mia canzone
in questo giorno di fortuna
o solo quando piovono
lacrime dalla luna
nasce la mia canzone
come una rivoluzione
che seduto sul mio letto
golosamente aspetto
e vola un emozione
è la mia canzone
che scivolando va
fuori dalla stanza
e come un’altra mia bugia
che un giorno sai era qui
ma ora non c’è più
forse l’hai trovata tu

che non ti sei arresa
e sei sospesa
come un campo di stelle
che è là  dietro la collina
e la notte di prima
sarà 
per chi non si è mai arreso
sarà  sorpreso
come un campo di stelle
che è là  dietro la collina
dove il cielo s’inchina
ed è già 
si è già 
una nuova mattina
pa pa pa pa pa
pa pa pa pa pa
pa pa pa pa pa

Tutte le canzoni di Gianluca Grignani