Testo L’Uomo Di Pane – Antonello Venditti

Di | 26 luglio 2011

Album: L’orso Bruno (1972)
Testo della canzone L’Uomo Di Pane di Antonello Venditti
Un uomo solo, una strada e il sole piange oro.
Una pagnotta, uno zaino pieno e la sua ombra è un punto nero.
Questo e Giò che lascia la terra, questo è Giò ha la schiena piagata dal sole.
Questo è Giò io l’ho visto frustare, questo è Giò il giorno che si sposò.
E l’estate sta a guardare il dolore dell’uomo di pane
E l’inverno lo coprirà , lo scalderà  col suo letto di neve.
Lui dormirà , lui dormirà .
Com’è grande il mare, com’è piccolo l’uomo che se ne va.
Com’è grande il cielo, com’è piccolo l’uomo che se ne va.
Sul cammino di Maria l’uomo venne a cadere
E la donna pianse a lungo non lo poteva salvare!
Questo e Giò che lascia la terra, questo è Giò ha la schiena piagata dal sole.
Questo è Giò io l’ho visto frustare, questo è Giò il giorno che disse no!
E l’estate sta a guardare il calvario dell’uomo di pane
E l’inverno lo coprirà , lo scalderà  col suo letto di neve.
Lui dormirà , lui dormirà .
Com’è grande il mare, com’è piccolo l’uomo che se ne va.
Com’è grande il cielo, com’è piccolo l’uomo che se ne va!

Tutte le canzoni di Antonello Venditti

Link Sponsorizzati