Testo Meravigliati I Boschi – Gianna Nannini

By | 28 luglio 2011

Album: Pia Come La Canto Io (2007)
Testo della canzone Meravigliati I Boschi di Gianna Nannini
Danno la via meravigliati i boschi
non usi a contemplar tanta bellezza
l’ora natia di quei roveti foschi
di scherzarle fra il crin prende vaghezza
ma il venticel che vien dal mar de’ Toschi
piange mentre passando la carezza
Quasi fosse il sospir della natura
antiveggente la di lei
Sciagura

Danno la via meravigliati i boschi
non usi a contemplar tanta bellezza
l’ora natia di quei roveti foschi
di scherzarle fra il crin prende vaghezza
ma il venticel che vien dal mar de’ Toschi
piange mentre passando la carezza
Quasi fosse il sospir della natura
antiveggente la di lei
Sciagura

Tutta questa meraviglia
non ci fa non ci si piglia
Tutta questa meraviglia
che nell’aria torna
Tanto dolce sospirare
quel parlare non parlare
questo gemere del mare
che nell’aria sale
Tutte le canzoni di Gianna Nannini

Link Sponsorizzati