Testo Orizzonti – Marlene Kuntz

By | 24 aprile 2012

Album: Ricoveri Virtuali E Sexy Solitudini (2010)
Testo della canzone Orizzonti di Marlene Kuntz
Vorrei farti diventare come me,
mio pulcino gioioso nella gabbia dorata.
C’è chi parlerebbe di corrompere,
ma io so che ne usciresti bella eccitata.
E mi azzardo a dire: a lungo andare anche grata.
Sono solo barriere di spessore morale,
ma la carne è debole…
Ho in serbo un turbine per te,
e ho voglia di infiammare la tua erotica e vivida curiosità .
Ho un conto aperto con il mio concupiscente Mr. Hyde.
Orizzonti nuovi che si accendono…
Guarda quante sirene fanno miao con la mano!
E quegli stormi là  che vi volteggiano…
Loro si che sanno come andare lontano!
(e tu non dar retta a chi blatera invano)
Con la mia poesia voleremo senz’ali:
noi poeti sappiamo intenerire e mentire.
Sono solo barriere di spessore morale, ma la carne è debole…
Ho in serbo un turbine per te,
e ho voglia di infiammare la tua erotica e nitida curiosità .
Ho un conto aperto con il mio libidinoso Mr.Hyde.
Tutte le canzoni di Marlene Kuntz

Link Sponsorizzati