Testo Siamo Tutti Diversi – Gigi D’Alessio

Di | 3 novembre 2011

Album: E’ Stato Un Piacere (1998)
Testo della canzone Siamo Tutti Diversi di Gigi D’Alessio
Già  piccerille
vulessene natu giocattolo
manco a befana pe scuorno
le porta na bambola
si stanne sulo int’ ’ a casa
annascuso se vestono
pigliano e panne d’’e sore e se sentono femmene
ma che dice a mamma quanno all’improvviso
sape a verità 
ca nu guaglienciello e po’ f’annammurà 
e regalano o core a chi sulo mezz’ora
cu lloro vo stà 
e passata ’a nuttata se l’hanno scurdà .
E chillo nomme se vonno cagnà 
ca famiglia nun vonno resta
e vanno a nata città 
venneno ammore pe sta ’nzieme a chille che vattene
e sulamente accussì po’ se sentono femmene
e quanta cose vulesseno fa che cammise appuntate a mità 
’mpiette se fanno guardà 
pure si e vvote so assaje cchiù
carnale de femmene
comme so nnate nun ponno maje cchiù cancella.
Cercano sulo cumpagne ca po’ l’assumigliano
pe se parlà  de probleme annascuse int’ all’anema
comme se sentono male si a gente po’ e sfottene
so troppo fragili e po’ nun se sanno difendere
si ca mamma e vote scenneno a fa a a spesa
nun s’hanna trucca
chillo filo e barba che fastidio da
vanno dint’ a chiesa e cu nata preghiera parlano a Gesù
le promettono e sbaglie ca nun fanno cchiù.
Tutte le canzoni di Gigi D’Alessio