Testo Terrone Rmx Feat. Turi E Polo – Ensi

Di | 17 dicembre 2011

Album: Equilibrio (2010)
Testo della canzone Terrone Rmx Feat. Turi E Polo di Ensi
Rit: Terrone se anche tuo padre è del meridione
terrone,e lavora sognando il mare e il sole,
terrone,se lo sei di seconda generazione
terrone,un’altra regione ti ho scritto una canzone

Tutti hanno una cugina che fa l’estetista
e si veste come in un’esterna di uomini e donne,
e tutti hanno un cugino almeno mezzo camorrista
che ruota i suoi discorsi intorno a quando ha fatto a botte,
tutti hanno un fratello tipo se lo chiamo muori,
e tutti sanno che è vero tipo le superstizioni,
tutti hanno una zia tipo che toglie il malocchio,
e tutti hanno un cugino tipo, tipo un pò finocchio,
se scatta la gara a chi mangia più piccante,
tutti hanno lo zio che mangia più piccante,
la gente lo ricorda per quanto mangia piccante,
la zia gli ricorda che saranno fuoco e fiamme,
motorino, orecchino, il mito di Maradona,
fischiare alle ragazze con i finestrini giù,
perenne muto a briscole nei bar di zona,
Gigi d’Alessio e la techno tunz tunz

Rit. Terrone se anche tuo padre è del meridione
terrone,e lavora sognando il mare e il sole,
terrone,se lo sei di seconda generazione
terrone,un’altra regione ti ho scritto una canzone

Le tavolate coi parenti i giochi senza frontiere,
i pranzi finiscono quando iniziano le cene,
se dici che sei pieno pensano che non ti piaccia, qualcuno te lo chiede tutti ti guardano in faccia (ch’è non te piace?)
e mangi e mangi,anche quando non hai fame,
e bevi e bevi anche quando non hai sete,
si mangia e beve come porci anche d’estate,
tanto tutti hanno le pastiglie del diabete,
le diete (Maria!) dicono tutti che le fanno,
iniziano lunedì ma non ti dicono in che anno,
ti mandano le casse con i beni alimentari,
dal paese coi container degli aiuti umanitari,
vuoi vedere?
fatti un giro di domenica in quartiere,
aspettano i furgoni con le mani alle ringhiere,
le feste di natale, (minchia non parlare!) è da settembre che mia madre ha iniziato a cucinare,
catenine, anelli imperativo brillare,
vestito da matrimonio anche se scendi al bar,
non si paga l’affitto è un quartiere popolare,
ma tutti hanno una macchina che sembra supercar

Rit. Terrone se anche tuo padre è del meridione
terrone,e lavora sognando il mare e il sole,
terrone,se lo sei di seconda generazione
terrone,un’altra regione ti ho scritto una canzone

Dopo cena se non vuoi rischiare fatti da parte,
scende la nebbia intorno al tavolo e si gioca a carte,
texas hold’em o altre robe americane,
stop e sette e mezzo con carte napoletane,
la matta, il morto, la primiera, sette bello e ori (uciùcciu)
strizza l’occhio vai liscio che è ancora fuori,
non è una bisca ma,
prima di leggere e scrivere da piccolo t’insegnano i segnali della briscola,
insieme a quelli impara tutti i soprannomi,
perchè i nomi sono tutti uguali da generazioni,
lo so che è da terroni ma è questione di rispetto,
e se chiami Salvatore! qua si girano in trecento,
mio zio è uguale uguale a Diego Armando Maradona,
ha il clacson bitonale più terrone della zona,
e controlla se funziona quando c’è na tipa bona

Rit. Terrone se anche tuo padre è del meridione
terrone,e lavora sognando il mare e il sole,
terrone,se lo sei di seconda generazione
terrone,un’altra regione ti ho scritto una canzone
Tutte le canzoni di Ensi

Link Sponsorizzati