Testo Un’orgia di anime perse – Zucchero

Di | 1 luglio 2013

Album: Miserere (1992)
Testo della canzone Un’orgia di anime perse di Zucchero
Se sei a terra bevi ancora un pà³, che forse,
Facciamo un’orgia di anime perse
Perché patir quando si può godere
Il tuo bel viso, il suo bel viso,
Il tuo bel fiore, il suo bel cuore.

Amore, è amore?
Ma quale amore, è amore?!

Ti pago ma non sono pago, o no
E sudo sodo e non godo, neanche un pà³
Ma fotti prima che ti fottano
Il tuo bel viso, il suo bel viso
Il tuo bel fiore, il suo bel cuore.

Amore, è amore?
Ma quale amore, è amore?!

Ma questo è un treno che vola
Precipitando si vola
In un oceano di viole, e nel sole!

Arzilla è la tua pupilla
E sei vivace, come una che tace
Sono arzillo come un grillo anch’io
E triste come un calzino

Ma stammi vicino, amore.
In quanti siamo? àˆ amore?

Ma questo è un treno che vola
Precipitando si vola
In un oceano di viole, e nel sole!

Se sei a terra bevi ancora un pà³ e forse,
Facciamo un’orgia di anime perse
Che se patir fosse come godere,
Quanto avrei goduto nella vita.
Tutte le canzoni di Zucchero

Link Sponsorizzati