Testo A Me Me Piace ‘O Blues – Irene Grandi

Album: Irene Grandi E Stefano Bollani (2012)
Testo della canzone A Me Me Piace ‘O Blues di Irene Grandi
A me me piace ‘o blues e tutt’e journe aggio cantà ‘
pecchè so stato zitto e mo è ‘o mumento ‘e me sfucà ‘
sono volgare e so che nella vita suonerò
pe chi tene ‘e complessi e nun ‘e vò
A me me piace ‘o zucchero ca scenne dinto ‘o cafè
e cu ‘na presa d’annice ma chi è meglio ‘e me
tengo ‘a cazzimma e faccio tutto quello che mi va
pecchè so blues e nun voglio cagnà ‘
Ma po nce resta ‘o mare
e ‘a pacienza ‘e suppurtà ‘
‘a gente ca cammina
miezo ‘a via pe sbraità ‘
i’ vengo appriesso a te
pecchè so nato ccà 
sai che so niro
ma nun te pozzo lassà ‘.
A me me piace chi da ‘nfaccia senza ‘e se fermà ‘
chi è tuosto e po s’arape pecchè sape c’adda dà ‘
aiza ‘o vraccio ‘e cchiù pe nun te fa ‘mbruglià ‘
e dalle ‘nfaccia senza te fermà ‘
A me me piace ‘o blues e tutt’e juorne aggio cantà ‘
pecchè m’abbrucia ‘o fronte ‘e ‘na manera aggio sfugà ‘
sono volgare e so che nella vita suonerò
so blues astregne i diente e sono mo
Ma po nce resta ‘o mare
e ‘a pacienza ‘e suppurtà ‘
‘a gente ca cammina
miezo ‘a via pe sbraità ‘
i’ vengo appriesso a te
pecchè so nato ccà 
sai che so niro
ma nun te pozzo lassà ‘.
E sona mo, sona mo, sona mo…

Tutte le canzoni di Irene Grandi