Testo Cenerentola è De Napule – Tony Colombo

By |

Testo della canzone Cenerentola è De Napule di Tony Colombo
Album: Si Accettano Scommesse (2009)
Fa e servizij da mattin a sera,figlia e na città  gioia e dolore,cu na pezz lav o paviment,e cu’nat lav e sentiment…dint o vascio sonna nu castell,pur senza trucco è troppa bella,a perduto a scarpa quando è ‘nata e nisciuno mai ce l’ha truvata…Cenerentola è de Napule,l’aggie vist a Via Caracciolo,l’aggie vist ncopp’o Vommero,int o sang è a Sanità ,Cenerentola è de Napule e fa ammor cu nu principe,e nu principe e do’ popolo va ‘a faticà  pe sa spusà …ce ne stann a centinaia e sti’ guajon,sann vivere e speranz e d’illusion,pe carrozz ten’n nu motorino,so a cchiu’ bella cosa e chistu popolin….Cenerentola èCenerentola è de Napule e sta e case int a sti’ vicoli,tene 25secoli comme ‘e prete e sta città .. de Napule Cenerentola si tu.Dint a vit vene maltrattat,ven primme o dopp ripagat,chi è cattiv comma ‘na matrign,vede tutto’ o male soffre e chiagne..vene o juorno pe chi lava i piatti do cchiu’ doc ballo e mezzanotte se trasforma a stoffa e stu vestit e addiventa magica sta vit.
Rit:
ce ne stann a centinaia e sti’ guajon,sann vivere e speranz e d’illusion,pe carrozz ten’n nu motorino,so a cchiu’ bella cosa e chistu popolinCenerentola èCenerentola è de Napule e sta e case int a sti’ vicoli,tene 25secoli comme ‘e prete e sta città .. de Napule Cenerentola si tu.

Tutte le canzoni di Tony Colombo