Testo Chi Ce L’ha Un’idea – Roberto Vecchioni

By |

Album: Barbapapà  (1975)
Testo della canzone Chi Ce L’ha Un’idea di Roberto Vecchioni
Se vengono i pensieri
e i giorni sembran neri
tu non immusolirti e troverai
una qualunque strana idea
niente più di un idea
che ti nascerà  in mezzo alla noia.

Non è facile ma
chi cerca troverà 
un gioco della fantasia
per farla in barba alla malinconia.

Sognando senza arrenderci,
si può sbancare la roulette
e quella mosca può sembrare un jet!

Se davvero è come dici tu,
sogniamo senza arrenderci,
immaginare è facile
e non è più impossibile.
La so….La so….luzione!

Con un cavatappi inventerò
guardando un porcellino che
ha la codina attorcigliata in su!

Io che desidero uno yacht
con qualche botte lo farò
per navigare i mari ad est e a nord!

Chi ha, chi ha, chi ha un idea
diversa dalla mia,
coraggio adesso dica che si fa?
Con questi rami secchi e con gli stracci vecchi
facciamo un aquilone rosso e blu!

Non è facile ma, chi cerca ce la fa
e trova nella fantasia
quel che nessuno ha pensato mai!

A volte basta un niente…zac!
e tu sei il primo al mondo sai
l’ho fatto proprio io… uno di noi!

Non è facile, ci vuole.. zac!
a volte credi ma non c’è
e l’aquilone piomba giù
si rompe il naso e resta li,
va giù non s’alza più!

Chi ha, chi ha, chi ha un idea
diversa dalla mia,
coraggio adesso dica che si fa?
Ho ancora rami secchi… ho ancora stracci vecchi,
un aquilone nuovo volerà !

Tu si, tu si ce l’hai l’idea [Rit. x 2]
ed è l’idea che conta;
cercando prima o poi si troverà !
Bisogna averla pronta
ed è l’idea che conta
l’idea migliore è avere delle idee!

Tu si, tu si ce l’hai un’idea…

Tutte le canzoni di Roberto Vecchioni