Testo Dicembre – Loredana Bertè

By |

Testo della canzone Dicembre di Loredana Bertè
Album: LoredanaBertè (1980)
Alla scuola della musica
c’incontrai l’estate
occhi neri come l’Africa
stelle addormentate sai
me ne innamorai
Dolci ritmi all’ombra del falò
suoni di conchiglia
corpi stesi dove non si può
l’alba che sbadiglia e tu
non mi manchi più
Dicembre Dicembre
resta dove sei
Dicembre
se potessi ti cancellerei
vecchio intrigante
Dicembre
è meglio se non torni mai
della fantasia
di questo soffio di magia
che diavolo ne sai
E alla strega della favola
domandai le ali
per trovare nidi d’aquila
dove restare soli e in più
respirare il blu
Senza pianti e senza giudici
la tristezza stona
voglio avere gli occhi lucidi
perchè l’erba è buona e tu
non mi manchi più
Dicembre Dicembre
resta dove sei
Dicembre
se potessi ti cancellerei
vecchio intrigante
Dicembre
è meglio se non torni mai
della fantasia
di questo soffio di magia
che diavolo ne sai
Dicembre Dicembre
resta dove sei
Dicembre
se potessi ti cancellerei
vecchio intrigante
Dicembre.
Tutte le canzoni di Loredana Bertè