Testo Fogh in Nakhal – Franco Battiato

Di | 26 Ottobre 2009

Album: Caffè De La Paix (1993)
Testo della canzone Fogh in Nakhal di Franco Battiato
Fogh in-nakhal fogh ya ba
fogh in-nakhal fogh
medri lama’k khaddak ya ba
medri l-ghomar fogh
walla marida balini balwa

w-inshidni l-batran ya ba
lesh wajhak asfar wajhak asfar
kull marad ma biyya ya ba
min dard il-asmar
walla sabini b’ayuno l’helwa

Traduzione: Sulle palme

Sulle palme,lassù
sulle palme, lassù
non so se é la tua gota che brilla
o la luna, lassù.
Io non voglio, ma la pena mi tormenta.

L’insolente mi chiede:
Perché giallastro é il tuo viso?
Non ho nessuna malattia:
soffro per quella persona bruna
che m’imprigiona coi suoi dolci occhi.

Tutte le canzoni di Franco Battiato

VIDEO DELLA CANZONE