Testo Fortuna – Renato Zero

Album: Tregua (1980)
Testo della canzone Fortuna di Renato Zero
Di troppo amore si impazzisce se mai
Se mai d’amore ti ubriacherai.
Ride il demonio delle tue virtù,
Se scopre che a letto, il demonio, sei tu.
Come mai, godi e poi scompari?
La verità , in una sporca bugia,
Volevi il corpo e non la mente mia!
Anche il coraggio ti può dire di no
Io, un’abitudine, no!
Un’abitudine, no!
Io finireifra i sensi tuoi, mi perderei!!!
Lasciami qui! Lasciami qui! Lasciami qui!
Lasciami ai voli miei!
Aspetterò, aspetterò, aspetterò
Finché tu dirai no:
No, ha chi di vivere ha paura!
No, a chi amerà  una volta sola!
Fortuna, c’era atmosfera!
Fortuna, fu una pazziaFortuna!
Fortuna io ci credevo!
…E mentre nascevo,
Io stavo morendo, ma non mi arrendevo!
Porta via l tempo, tutto quello che sa
Quel po’ di orgoglio, la mia volontà 
Catene d’oro ai desideri che ho, per ritrovare un uomo o la sua ombra, non so!
Come mai, mi maledici e poi, rimani?
Lasciami qui! Lasciami qui! Lasciami qui!
Lascia che sia così
Aspetterò, aspetterò, aspetterò
Finché tu dirai no!
No! Se non conosci i sentimenti
No! Se mi regali i tuoi rimpianti!
Fortuna è ridere Ancora,
Mentre tu te ne vai Fortuna!
Fortuna? Quale fortuna!?!?
Tenersi le mani,
E giurare che poi saremmo arrivati a domani!!!
Lasciami qui!
Lasciami qui! Lasciami qui!
Magari è giusto così!!!
Un’abitudine, no! Un’abitudine No!!!
Fortuna, che tu eri vera
Fortuna fu una pazzia. Fortuna!
Sicuro! Sicuro!!!
Io resterò ancora in piedi: lo giuro!!!
Fortuna!!!
Tutte le canzoni di Renato Zero