Testo Gli anni non aspettano – Lucio Dalla

By |

Album: Angoli nel cielo (2009)
Testo della canzone Gli anni non aspettano di Lucio Dalla
Scende indifferente un’altra sera
Sulle foglie di settembre
Spengendole e lasciando al buio
Il silenzio della notte
Pozzanghere e asfalto illuminati
Bottiglie vuote che
Rimangono in un angolo
Lasciate sotto un albero in disparte
Resti di giornale adesso volano nel cielo
In questa calma che in realtà non c’è
Tornerò con la mente ai giorni perduti
Ai giochi e a quei desideri
Che io nascondevo da bambino
Quanto costa la felicità?
Chiedilo al sasso dentro il fiume
A un abito bagnato oppure
A un viso che domani hai già dimenticato
L’alba sbianca i piccoli segreti
E le parole che rimangono
In un angolo del letto
Confuse tra i capelli ed i pensieri
E intanto cadono le foglie anche se ancora non è giorno.
Come gli anni che non aspettano
Tornerò con la mente ai sogni perduti
Ai luoghi e a tutti quei nomi che
Che io chiamavo da bambino
Ritroverò nel silenzio il canto del cielo
Il buio con il suo mistero
E dopo li nasconderò dentro
Tornerò con la mente ai giorni perduti
Ai giochi e a quei desideri che
Che io nascondevo da bambino
Ritroverò nel silenzio il canto del cielo
Il buio col suo mistero
E dopo li nasconderò dentro
Tutte le canzoni di Lucio Dalla