Testo Il ballerino – Jovanotti

By |

Album: Lorenzo 1994 (1994)
Testo della canzone Il ballerino di Jovanotti
Io sono un ballerino di jazz
Io sono un ballerino di jazz
Io sono un ballerino di jazz
Io sono un ballerino di
Sono un ballerino
Passo le mie ore ballando
Passo dopo passo
Seguo il basso e ballo
Tengo il tempo
E mi rendo strumento
Sull’accento
Di una ritmica jazz
Senza stress
Improvviso sul tema
Senza problema
Mi espongo ai miei rischi
Saranno applausi oppure saranno fischi?
Non so
Io ballo per
Perch sono un ballerino
Io sono un ballerino di jazz
Io sono un ballerino di jazz
Sono un ballerino di jazz
Sono un ballerino
Sabato arriva il mio momento
Sono un ballerino e trovo gran godimento
Nelle discoteche tra la folla annoiata
Ed in fila davanti all’entrata
Fotomodelle come carne al macello
Dividono un mar rosso con sapor di bordello
La folla che si apre al passare di una diva
Di qualche telepromozione televisiva
Si richiude proprio mentre sto passando anch’io
E mi ritrovo perso nell’oblio
Espresso dalla musica dei deejay
E non riesco a fare neanche uno dei passi miei
Ma mi dicono ” gi tanto che sei riuscito ad entrare”
“non vorrai mica ballerino ballare?”
Io sono un ballerino di jazz
Io sono un ballerino di jazz
Sono un ballerino di jazz
Sono un ballerino
Sono un ballerino faccio passi di tango
Di salsa, di funky, di rock e di mambo
La musica tutto per me, la mia vita
Per me la metafora mia preferita
La musica dio, nota e armonia
La musica ordine la musica anarchia!
Io sono un ballerino di jazz
Io sono un ballerino di jazz
Io sono un ballerino di jazz
Jazz jazz jazz jazz
Sono un ballerino
Sono un ballerino
Sono un ballerino
Sono un ballerino di jazz
Tutte le canzoni di Jovanotti