Testo La mela – Lucio Dalla

By |

Album: Il Contrario Di Me (2007)
Testo della canzone La Mela di Lucio Dalla
C’HO PROVATO FINO ALL’ULTIMO
DI SCAPPARE CON TE
SAPENDO POI CHE ERO L’UNICO
VISTO CHE UN ALTRO QUI INTORNO NON C’è
CI
VEDIAMO SOTTO L’ALBERO, BABY
QUANDO SCOCCA MEZZANOTTE
IO E TE
TU E ME
ANCHE IL PETTINE
AVEVO PRESO CON ME
ANCHE SE
L’ASPETTO FISICO
QUI NEL CIELO NON C’è
MA LA MELA DI QUELL’ALBERO, BABY
NON TOCCARLA, NON MANGIARLA
E SAI PERCHè?
C’è
UN SERPENTE
TIENILO LONTANO DA TE
NON DIR NIENTE
E LASCIA LA MELA DOV’è
CI SI SDRAIA SOTTO L’ALBERO, BABY
NUDI E AL FRESCO
DELLA NOTTE
NUDI IO E TE
TU E ME…MA TU…NO, TU…
COSì PER UN MORSO CHE HAI DATO
TUTTO IL MONDO è CAMBIATO/NON
HO CAPITO PIù NIENTE
TI HO GUARDATO COME NON TI HO MAI GUARDATO
ED è Lì CHE HO SBAGLIATO
A NON FAR FINTA DI NIENTE
IL
CUORE NON è UN BRUFOLO
PUOI SCHIACCIARLO SE VUOI
MA POI RIMANE IL LIVIDO
ED è QUELLO CHE è SUCCESSO TRA
NOI
ALL’IMPROVVISO SI è STRACCIATO IL CIELO
SUL PAVIMENTO DELLA NOTTE
E’ SPARITO IL SERPENTE
SIAMO SOLI IO E TE
NUDI NATI
IN MEZZO A UN PRATO
LA FOGLIA PIù GRANDE LA PRENDO PER ME
E SE TROVASSIMO UN MONTGOMERY, BABY
PER IL VIAGGIO DI
STANOTTE, PER TE?
MA Sì, IL PARADISO COS’è
SE NON CI SEI DENTRO ANCHE TE
NON è NEMMENO UN IMBUTO
LO SO CHE TI AVEVO
PERDUTO
CHE NON MI HAI PIù CERCATO
CHE SONO FATTO SBAGLIATO
PERà’, QUANTE STELLE NEL CIELO
TRA LE CASE E I PALAZZI
C’è
PERFINO LA LUNA
LO SO, SEMBRA PROPRIO UNA MELA
MA NON SI TORNA PIù INDIETRO
COMUNQUE…BUONA FORTUNA!

Tutte le canzoni di Lucio Dalla