Testo L’Ammucchiata – Renato Zero

Album: Artide Antartide (1981)
Testo della canzone L’Ammucchiata di Renato Zero
E’ scoppiata
La mia guerra,
Io ventre a terra
Sto qui
Non voglio intrusi
Nel letto mio,
E il gabinetto
L’ho occupato prima io
Il mio spazio vitale
è un diritto per me
Ma che idea stare insieme!
Coabitazione o invasione, un alveare se mai.
Barricato
Sui cuscini,
Io mi difendo dalla promiscuità 
Lo spazzolino,
La biancheria
Persino nello slip
Non sono a casa mia!
Ma chi sei,
Ma che vuoi,
Dove vai?
Stai nel mucchio
Qui è minato,
Salta tutto!
Eppure vorrei
Fidarmi, lo sai
Tenerti più accanto
Non tanto, ma un po’
Solo un po’!
Quel muro tra noi
Abbattilo, dai
Non serve più!
Se tu Se tu (coro)

Mi accetterai come sono!
Se io (coro)

Ti tenderò la mia mano!
Se noi (coro)

Meno invadenti saremo!
Sarà  un’ammucchiata,
Però sarà  vita!
Mi hai sfinito,
Mi hai distrutto
A questa lotta
Soccomberò!
Sono accerchiato,
Mimetizzato
Alle tue insidie,
Presto o tardi candidato!
Il mio spazio vitale
è vietato per te!
Stare insieme non vale
Metti un semaforo
Ai tuoi intraprendenti perché
Tutte le canzoni di Renato Zero