Testo Lilly – Antonello Venditti

Di | 14 Gennaio 2009

Album: Lilly (1975)
Testo della canzone Lilly di Antonello Venditti
Lilly …
Quattro buchi nella pelle
carta di giornale
nuda e senza scarpe
bianca, e non in ospedale
senza catene
senza denti per mangiare
una montagna di rifiuti
nessun latte ti potrà  salvare…
Studiavamo insieme
viaggiavamo insieme
Lilly…
Quale treno ora?
Quale libro ora?
Quale amore ora ti si potrà  ridare?
Lilly…
la mia stanza è gelata
dove sei andata?
I tuoi poeti maledetti,
le tue collane…
Lilly…
li dovevano arrestare
ti dovevano guarire
Lilly…
quattro arance la domenica mattina
dopo due anni
non mi riconoscevi
eravamo due bambini
io non ero il tuo dottore
non riuscivi a fare l’amore…
Lilly siringa, polizia
Quale treno ora?
Quale libro ora?
Quale amore ora,
ti si potra ridare?
Lilly amore,
amore mio..
Tutte le canzoni di Antonello Venditti

nessun video