Testo L’Inventario – Loredana Errore

By |

Testo della canzone L’Inventario di Loredana Errore
Album: Ragazza Occhi Cielo (2010)
Seduti fuori orario in un caffè
a fare l´inventario di quello che
non più appartiene a me,
non appartiene a te.

C´è un´alba di metallo fra gli alberi
e l´ultimo traguardo adesso è qui.
Mai, nessuno mai di me
ha saputo interpretare
ogni singolo segnale.
Ma è tardi ormai per riprovare.

Anche se avrei voglia
l´emozione poi mi imbroglia
ma sarebbe un errore
che ci illude, poi ci spacca il cuore

Anche se è normale,
è naturale insistere.
Sarebbe un errore,
l´errore che vorrei.

Ah ah ah…

E non c´è un´eccezione
neanche per noi
E condizioni per scrivere un diario in comune
Ora mai, nessuno mai ieri
mi ha insegnato ad imparare
come amore sia al plurale
Ma non serve ormai ricominciare.

Anche se avrei voglia
l´emozione poi mi imbroglia
ma sarebbe un errore
che ci illude, poi ci spacca il cuore.

Anche se fa male,
naturale insistere
sarebbe un errore,
l´errore che vorrei.

Anche se è normale,
naturale insistere
sarebbe un errore,
l´errore che vorrei.

Ah ah ah… no no no…

Seduti fuori orario in un caffè.

Tutte le canzoni di Loredana Errore