Testo Luce Che Trema – Litfiba

By | 17 Luglio 2015

Testo della canzone Luce Che Trema dei Litfiba
Album: Insidia (2001)
Ogni giorno è il giorno giusto, ore per pensare
c’è la luce accesa e non si spegnerà 
sembra sempre troppo presto, la mia mente è tesa
ad immaginare quello che verrà 
Stringi quella cinghia o si staccherà 
bagna quella spugna oppure brucerà 
tre minuti ancora e poi
il prete si avvicina piano, legge a bassa voce
padre io l’ho persa la serenità 
parole vane sussurrate, occhi fissi al muro
la gente vuole morte e morte è ciò che avrà 
Stringi quella cinghia o si staccherà 
bagna quella spugna oppure brucerà 
tre minuti ancora e poi…tre secondi ancora e poi
trema trema, la luce ora trema, trema
mordo mordo, la lingua mi si gira, gira
ogni giorno è il giorno giusto
sembra sempre troppo presto
parole vane sussurrate
la gente vuole morte e morte è ciò che avrà 
Stringi quella cinghia o si staccherà 
bagna quella spugna oppure brucerà 
tre minuti ancora e poi…tre secondi ancora e poi
trema trema, la luce ora trema, trema
mordo mordo, la lingua mi si gira, gira
trema, trema

Tutte le canzoni dei Litfiba