Testo PERTURBAZIONE ATLANTICA – Carmen Consoli

By |

Album: Elettra (2009)
Testo della canzone PERTURBAZIONE ATLANTICA di Carmen Consoli
I giorni volano confusi e inquieti
Come mosche a tavola
Domani è festa e tutto il paese già  freme per la processione.
Signora sia generosa
I santi martiri gioiranno in cambio di qualcosa.

Il meteo informa che quest’anno primavera tarderà 
àˆ una sciagura per le mie rose
Questa perturbazione atlantica.

Signora abbia pazienza
Le piante non hanno fretta o scadenza
àˆ solo questione di poche settimane
Perché temere che non possano sbocciare.

In questa attesa interminabile di ore ingrovigliate e incerte
Un’improvvisa ondata di rondini disegna voli strabilianti.
Se chiudo gli avverto un caldo attrito
Il sole a maggio non è stato mai così vicino.

Sia dolce o amara la sorte
Mio generale combatterò al tuo fianco
Signora abbia pazienza
Le piante non hanno fretta o scadenza
àˆ solo questione di poche settimane
Perché temere che non possano sbocciare.

In questa attesa interminabile di ore ingrovigliate e incerte
Un’improvvisa ondata di rondini disegna voli strabilianti.
Se chiudo gli occhi avverto il fremito dell’alta quota
Un po’ in debito di ossigeno
àˆ già  spezzato il fiato
E ricomincio a respirare senza sforzo e senza affanno.

Il meteo informa che quest’anno
Primavera tarderà .
Tutte le canzoni di Carmen Consoli