Testo Potrebbe Essere Dio – Renato Zero

By |

Album: Tregua (1980)
Testo della canzone Potrebbe Essere Dio di Renato Zero
Se c’era un Dio da discutere
Adesso, non c’è più.
Sei troppo ingenuo da credere,
che un Dio, sei tu
Dio, non sarà  aritmetica,
ne parapsicologia.
Non sta nei falsi tuoi simboli,
nella pornografia!
Ti giochi Dio al totocalcio, lo vendi per una dose,
lo butti via in una frase,
lo cercherai in farmacia
Pensi Lui vada a petrolio,
la fede, non è un imbroglio
E, non c’è Dio sulla luna,
ma in questa terra che trema!
Se mai, non sarà  Dio,
sarà  ricostruire
Se mai, lo ritroverai,
in un pensiero, in un desiderio,
nel tuo delirio, nel tuo cieloDio!!!
Potrebbe essere Dio
E anch’io, con te cercherei,
nella paura una strada sicura,
un’altra promessa, magari la stessa: Dio!
Riporta Dio, dove nascerai,
la dove morirai
Riporta Dio nella fabbrica,
nei sogni più avari che fai
Ti giochi Dio al totocalcio,
lo vendi per una dose,
lo butti via in una frase,
lo cercherai in farmacia
E Dio non è un manifesto,
la morte senza un pretesto
La noia o un altro veleno,
la bocca di un altro squalo
Se mai, un Dio, non ce l’hai,
io ti presenterò il mio
Dove abita, io non saprei
Magari in un cuore, in un atto d’amore,
nel tuo immenso io, c’è Dio!!
Potrebbe essere Dio
E tu, al posto suo,
mi tradiresti?
Mi uccideresti?
Mi lasceresti senza, un Dio?
.
Se mai, non sarà  Dio,
sarà  ricostruire
Se mai, lo ritroverai,
in un pensiero, in un desiderio,
nel tuo delirio, nel tuo cieloDio
Tutte le canzoni di Renato Zero