Testo Sijmadicandhapajiee – Paolo Conte

By |

Album: Miscellaneous
Testo della canzone Sijmadicandhapajiee di Paolo Conte
Si accende, risplende, sincendia
E rimane in aria
La vampa sorride,
Nel ciclo buio e si stampa
Il popolo applaude e ringrazia
Quel poco che sa
Di Cina, di Buddah, ma i cani
Gli scappano gi
Sijmadicandhapaijiee

Qualcuno un meccanico,
Un altro da l mi manda
A farmi aggiustari il volante
E non mi domanda
N soldi, n grazie n niente
Che tanto di l
Si vede la branda occupata
Dal sonno che ha
Sijmadicandhapaijiee

Infine pochissimo importa
Se l qualche donna
Ha preso alle stelle
Una musica che non dar
A nessuno
Il permesso di un ballo con lei,
gente per cui le arti
Stan nei musei
Sijmadicandhapajiee
Tutte le canzoni di Paolo Conte