Testo Sterili – Renato Zero

Album: Artide Antartide (1981)
Testo della canzone Sterili di Renato Zero
Siamo sopravvissuti che sia un miracolo chi lo sa
Abbiamo gli occhi lucidi, fortunati noi ad esser qua
L’ha detto il dottore
Abbasso l’erezione, niente più voli, ne fantasie
Né miti da emulare, niente viole, mai più nostalgie
L’ha detto il dottore.
Sterili
Sotto vuoto spinto privo ormai di stimoli
M’accarezzi ma io non vibro più
Che fine ha fatto l’amore lo sai tu?
Sterili
Questa nostra impotenza ha trovato un alibi
Criminali ci negano la pietà 
Noi più criminali a restare qua.
Ci hanno legato le mani
Così saremo più buoni
Ma io ne ho pieni i coglioni
Voglio le mie sensazioni
Il sesso mio scoppierà 
Il cuore si arresterà .
Liberatemi adesso ibernarmi non posso!!!!
Ci possono scoprire
Vestiti in fretta per carità 
Prendiamo due o tre tranquillanti
Dimentichiamo che eravamo due amanti.
Sterili
Imbalsamati, insaccati in tanti profilattici,
una donne ed un uomo ieri sì
ma la nostra incoscienza finisce qui.
Qui siamo catalogati al freddo ormai destinati
Una parola d’amore fra le labbra ci muore
Aiutami almeno tu, slega tu queste mani
Liberiamoci adesso io da solo non posso: Aiutami!!!
Tutte le canzoni di Renato Zero