Testo Su, Su, Leva, Alza Le Ciglia – Angelo Branduardi

By |

Testo della canzone Su, Su, Leva, Alza Le Ciglia di Angelo Branduardi
Album: Futuro Antico 3 (2002)
Su, su, leva, alza le ciglia
Non dormir chè non dorm’io;
E se hai caro el viver mio,
apri li occhi e te resviglia.
Su, su, leva, alza le cigliaÂ…..
Lassa il somno et odi il canto
D’un che va per te penando
E che affetto è d’amor tanto,
che eper te va quinci errando
e sì forte lamentando,
che col strido te resviglia.
Su, su, leva, alza le cigliaÂ…..
Tu riposi et io, qua fora,
per te fo pensier diverdi
e l’ardor che cresce ognora
tenmi i spirti in duol sumersi,
tal che con dolenti versi
forza m’è che ti resviglia.
Su, su, leva, alza le cigliaÂ…..
Deh! Così veder potessi
Toi begli occhi somnolenti,
come forsi hor sono amessi
al tue orecchie mei lamenti
che, con più gioiosi accenti,
fora il suo’ che te resviglia.
Su, su, leva, alza le cigliaÂ…..
Lassa adonque, o donna il somno
E pietà  ti svegli il core
Chè mie forze più non ponno
Riparar a un tanto ardore;
e se hai dramma in te d’amore,
odi il canto e te resviglia.
Su, su, leva, alza le ciglia…..

Tutte le canzoni di Angelo Branduardi