Testo Sulle Rive Di Morfeo – Carmen Consoli

Di | 29 Marzo 2009

Album: Eva Contro Eva (2006)
Testo della canzone Sulle Rive Di Morfeo di Carmen Consoli
Si è già  detto tanto
e non possono audaci parole nutrire illusioni
e l’inverno che bussa alla porta
l’ospite reduce da un lungo viaggio
sguardi famelici implorano un piccolo assaggio di vita altrui
Prima dell’alba potrebbero sorprenderci
rapiti da un sogno dove nitide acque divorano i nostri passi sulle rive di Morfeo
ci stanno accerchiando ed avanzano con passo accorto come belve in agguato
Fuggi Romeo il tempo è tiranno
non è d’usignolo ma di allodola il canto
sguardi voraci si avventano
sul fiero pasto senza decenza

Prima dell’alba potrebbero sorprenderci
rapiti da un sogno dove nitide acque divorano i nostri passi
Prima dell’alba potrebbero sorprenderci
rapiti da un sogno dove nitide acque divorano i nostri passi
sulle rive di Morfeo

Tutte le canzoni di Carmen Consoli

nessun video