Testo Una Canzone Da Cantare Avrai – Renato Zero

By |

Album: Amo (2013)
Testo della canzone Una Canzone Da Cantare Avrai di Renato Zero
Dischi d’oro e trofei non li troverai appesi.
Solo nude pareti, l’essenzialità .
Mentre i volti ed i nomi rimangono accesi.
Le carezze e gli schiaffi non li scorderò.
E’ così che si cresce: sbagliando un po’.
Per sfuggire al destino compongo canzoni
e mi invento emozioni se mai non ne avrò.
E mi piace inseguire impossibili storie,
mantenendo gli alibi di sempre.
Finché avrò un movente insisterò.

Dammi forza e trasmettimi sicurezza.
L’ansia torna. Di domani non v’è certezza.
Scelsi di vivere qui, di cavalcare la precarietà .
Sarò l’ultimo degli idealisti, lo zero che vedi!
Fu una bella stagione per noi,
di prodezze e amarezze, se vuoi.
Ma nessuno conoscerà  mai quella felicità !
Nessuno… a parte noi!
Nessuno…

Mi fa bene osservare la vita passare,
apprezzando e godendo ogni cosa che ho.
Ma non posso permettermi inutili soste.
Per raggiungere un cuore si suda però…
La fiducia è essenziale, non deve mancare.
Alimentando quel sogno si vive di più.
Suona ancora, ragazzo, non farti fregare.
I rimpianti arrivano per tutti.
Spenditi e non te ne pentirai!

Segno tutto, ogni lacrima o movimento,
ciò che sento e quando manca atmosfera invento.
Accendo una luna lassù e metto in scena una stella di più.
Per colorarti la vita mi siedo e lavoro.
Se una missione non è posso ben dire che è un piacere per me
alimentare passioni, speranze, ambizioni e follie.
Follie…

Quando arrivo te ne accorgerai.
Una canzone da cantare avrai.
L’avrai…
L’avrai…
Tutte le canzoni di Renato Zero