Testo Voyeur – Renato Zero

Album: Renatissimo! (2006)
Testo della canzone Voyeur di Renato Zero
Sempre meno gente, si lascia avvicinare, toccare
Muori per sapere, cos’hanno nella testa, e nel cuore
Sempre più proibito, entrare nel privato
per saperne un po’ di più,
apparentemente disponibile sei tu.
Sò essere discreto, riesco a mantenere un segreto
nessuno è perfetto è umano avere un difetto,
forti ricchi e belli, biondi sani e snelli.
Non dirmi che gli crederai,
dietro quelle storie, squallide miserie vedrai.
Possiede un passe/partout, la mia curiosità 
per misurarla un metro non basterà ,
Sa sciogliere ogni nodo e ti ritrovi nudo
poi piano piano ti sedurrà .
Voyeur, Voyeur, Voyeur
siamo un po’ tutti Voyeur
irriducibili spie, smanie segreti, bugie.
La mia curiosità  non ha sesso e non età ,
forse è per questo che successo ha,
se ti ferirà , colpevole non è,
in un mondo di Voyeur.
Voyeur, Voyeur, Voyeur,
Solo la notte è con te,
viaggi, nei sogni non tuoi
entri, nei panni che vuoi. Che vuoi. Che vuoi.
Voyeur, Voyeur, Voyeur
di chi sei figlio,Voyeur,
nessuno, ti adotterà ,
forse la strada tua madre sarà ,
E già . E già . E già .
Usa i lucchetti che vuoi,
ti scoverò prima o poi, vedrai.
Voyeur. Voyeur. Voyeur
Tutte le canzoni di Renato Zero